Displaying items by tag: WWF

l futuro dell'orso bruno (Ursus Arctos) in Italia è alquanto incerto. Sulle Alpi, un recente intervento di reintroduzione ne ha scongiurato momentaneamente l'estinzione, mentre in Appennino poche decine di orsi marsicani, rappresentanti di una sottospecie unica, lottano ancora per sottrarsi all'oblio.
Gli interventi necessari per garantire la conservazione di queste popolazioni sono numerosi e richiedono lo sforzo congiunto di tecnici, ricercatori ed amministratori, altre al supporto, fondamentale, di opinione pubblica e dei principali portatori di interesse.

Il progetto LIFE Arctos riunisce diversi soggetti con l'obiettivo di avviare una serie di interventi strutturali, sia sulle Alpi che in Appennino, in linea con quanto previsto dai piani d'azione sviluppati per la tutela dell'orso.

Ecco il bellissimo video in versione integrale prodotto dal WWF nell'ambito delle azioni del Progetto Life Arctos per la conservazione dell'orso bruno sulle Alpi e negli Appennini.

E' un'iniziativa volta a favorire la tutela delle popolazioni di orso bruno (Ursus arctos) delle Alpi e degli Appennini e a sostenerne l'espansione numerica, attraverso l'adozione di misure gestionali compatibili con la presenza del plantigrado, la riduzione dei conflitti con le attività antropiche, l'informazione e la sensibilizzazione dei principali stakeholder. Il progetto è attuato nell'ambito del programma finanziario della Commissione Europea LIFE + Natura.

Info: http://www.life-arctos.it/home.html

FONTECCHIO (L'AQUILA), 21 GIU - Candidare l'insieme dei Parchi naturali abruzzesi come monumento del mondo (World Heritage) dell'Unesco: è la proposta da perseguire "tenacemente" secondo le associazioni riunitesi a Fontecchio per discutere di "Parchi capaci di futuro" e da sostenere nella prospettiva di riaffermare la vocazione di tutela ambientale.

Nel piccolo centro immerso nel Parco regionale Sirente Velino la due giorni ha visto alternarsi al dibattito Cts, Fai, Italia Nostra, Lipu-BirdLife Italia, Mountain Wilderness Italia, Federazione ProNatura, Touring Club Italiano, WWF Italia.

"Solo quando la centralità delle aree protette italiane nel processo di rinnovamento culturale, sociale ed economico dell'Italia verrà condivisa, accettata e metabolizzata sarà possibile superare l'attuale visione di parchi e riserve come puri catalizzatori di vincoli" ha detto Carlo Alberto Pinelli di Mountain Wilderness International, promotore del convegno conclusosi oggi a Fontecchio.

Ivan Gallese - Lago di Scanno - Cuore d'Abruzzo

foto di IVAN GALLESE - Lago di Scanno - All rights reserved @


Due giornate di lavori nel corso delle quali operatori e responsabili degli Enti di gestione dei Parchi hanno evidenziato come le manovre di stabilità della spesa pubblica abbiano introdotto procedure che impediscono la loro azione, non consentendo di svolgere attività istituzionali a cui essi sono invece preposti. "I parchi nazionali rientrano nella categoria dei Beni Comuni - ha detto Pinelli - e come tali la loro gestione non deve sottostare a logiche mercantilistiche. Tra il cittadino e la fruizione-virtuosa delle aree protette è illegale pensare di frapporre il filtro sterilizzante del denaro".

La due giorni di Fontecchio, che si è avvalsa della collaborazione dell'Amministrazione comunale, con il sindaco Sabrina Ciancone, si è conclusa con una sessione speciale dedicata ai parchi dell'Abruzzo. La situazione nella "regione dei Parchi" è stata definita problematica a causa di una serie "di progettati interventi infrastrutturali (dal Piano di sviluppo sciistico sul Gran Sasso al cosiddetto "Protocollo Letta") che minaccerebbero specie e habitat tutelati, eroderebbero il valore di paesaggi di grande fascino e avvilirebbero il significato stesso dei Parchi".

Le otto associazioni che hanno promosso e contribuito all'organizzazione del convegno hanno preso l'impegno di elaborare un documento di sintesi del dibattito delle due giornate, al quale verrà dato il nome di "Charta di Fontecchio".

Iscriviti alla Newsletter
Concorsi
Eventi




feed-image Feed Entries

seguici su la nostra fun page su facebook il nostro canale youtube seguici su twitter rss feed seguici su flickr dicono di noi chi siamo contattaci

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.
Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.


pornhub Griffin Barrows And Timber Tiffany Towers On The Phone Kiss Me You Beautiful Lesbian Bratty Girl Randy Soft Soles Spit And Slobber Deepthroat 6 Stella Liberty Caning Stella Liberty Shreds

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per capirne di più sui cookies che usiamo e come li cancelliamo, guarda la nostra privacy policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all`uso dei cookie..