La tempesta di fulmini diventa la foto più virale di Paesaggi d'Abruzzo

La tempesta di fulmini diventa la foto più virale di Paesaggi d'Abruzzo

367.401 persone raggiunte, 17.290 like, 941 commenti, 2678 condivisioni … questi i numeri incredibili dell’immagine realizzata da Giovanni Di Fabio nella notte di San Lorenzo durante la tempesta di fulmini che si è abbattuta sulla costa abruzzese. Un’immagine che ha letteralmente fulminato i precedenti record dei post più virali della fanpage Paesaggi d’Abruzzo che dall’ottobre 2008 ad oggi ha pubblicato più di 20.000 scatti di fotoamatori e fotografi appassionati di Abruzzo.

 

 

Conosciamo meglio l’autore Giovanni Di Fabio, già protagonista sulla nostra pagina, con un fantastico reportage sui lupi fotografati durante una bufera di neve nei pressi del lago di Campotosto.

 

Giovanni, conoscendoti, il 10 agosto immaginiamo che non ti sei trovato per caso a scattare foto durante la raffica di fulmini?


Sin da piccolo sono stato sempre attratto dai fenomeni meteorologici più estremi, che si differenziassero dalla classica giornata di sole, vado spesso alla ricerca di eventi come bufere di neve e tempeste. Il 10 agosto accortomi dei primi lampi mi sono precipitato verso la mia location preferita a Montesilvano, dove c’è un’ottima visibilità verso quasi tutto l’orizzonte.
Già nel tragitto da casa mi ero accorto dell’eccezionalità di quello che stava accadendo: praticamente c’era un lampo ogni secondo, e questo si è perpetrato con costanza per almeno 30 minuti di fila.

 

 

Come hai realizzato questa immagine?

Arrivato sul posto ho preparato il set-up dell’attrezzatura fotografica con impostazione di scatto continuo ed in poco più di un ora ho scattato 66 fotografie con 60" di esposizione per ogni foto. Tornato a casa ho selezionato i 35 scatti più significativi e li ho uniti con la tecnica dello "Stacking of Time Lapse Photos".

 

 

Non pensi che un immagine di questo tipo possa essere considerata irreale?

Penso che non sia reale neanche fotografare una goccia d'acqua che impatta e si dirama in centinaia di altre goccioline perché ad occhio nudo non riusciamo a notarlo. Non vederle non significa che non sia reale, ho condensato in uno scatto un evento che è durato quasi un'ora partendo dal timelapse.

 


l'autore Giovanni Di Fabio

 

 

Iscriviti alla Newsletter
Concorsi
Eventi





seguici su la nostra fun page su facebook il nostro canale youtube seguici su twitter rss feed seguici su flickr dicono di noi chi siamo contattaci

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.
Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.


pornhub Griffin Barrows And Timber Tiffany Towers On The Phone Kiss Me You Beautiful Lesbian Bratty Girl Randy Soft Soles Spit And Slobber Deepthroat 6 Stella Liberty Caning Stella Liberty Shreds

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per capirne di più sui cookies che usiamo e come li cancelliamo, guarda la nostra privacy policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all`uso dei cookie..