Abruzzo, incontro con tre orsi marsicani

Questo articolo è stato letto: 3167 volte

L'incontro con tre orsi marsicani

di Paolo Forconi

 

Avere la fortuna di vedere tre orsi in natura non capita tutti i giorni, anzi occorrono molti giorni di osservazione e appostamento per riuscire a vederne uno solo.

"Il 30 giugno mi trovavo - racconta Paolo Forconi - su una montagna nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, all'improvviso, alle 5,45 vedo una macchiolina nera, il primo orso a più di 500 m di distanza. Lo inquadro con la telecamera e mi accorgo che è seguito da un altro orso, un giovane di colore chiaro. Penso ad una femmina seguita dal giovane.

Poi ecco comparire un terzo orso, un maschio adulto e grande che segue il primo. Camminano velocemente, a tratti corrono leggermente, come se il primo scappasse dal maschio adulto, respirando affannosamente con la bocca. Attraversano tutto il versante della montagna e scompaiono dopo circa 15 minuti nel bosco.

A casa, riguardando il filmato mi sono accorto che il primo orso non era una femmina ma un maschio così come l'adulto grande. Il giovane non si sa se fosse una femmina o un maschio.  Sembra quindi che il maschio più grande seguiva l'altro maschio, probabilmente per scacciarlo dal suo territorio.

Anche se di orsi ne ho visti diversi, l'emozione è sempre molto forte. Occorre vederlo da vicino, in natura, per percepire che  è un animale speciale che può cambiare il modo delle persone di approcciarsi alla Natura. Perchè l’orso è il simbolo della natura selvaggia, una specie misteriosa, affascinante, irraggiungibile, che ha qualcosa in più rispetto agli altri animali e che per molti aspetti è anche simile a noi umani.

 

 

 

 

@RIPRODUZIONE RISERVATA

 

seguici su la nostra fun page su facebook il nostro canale youtube seguici su twitter rss feed seguici su flickr dicono di noi chi siamo contattaci


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per capirne di più sui cookies che usiamo e come li cancelliamo, guarda la nostra privacy policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all`uso dei cookie..