Incontro con l'Orso Marsicano (di Franco Cera)

Incontro con l'Orso Marsicano (di Franco Cera)

10 dicembre 2011

Il dieci di dicembre scorso ero a Barrea, nel Parco nazionale d’Abruzzo, e vista la bella giornata, abbiamo deciso con Renzo, abituale compagno di escursioni, di andare a fare un giro in montagna: destinazione Lago vivo, come punto di partenza e poi senza una meta precisa.
Come al solito, giunti al valico, ci siamo fermati un momento prima di prendere una decisione. Guardando verso la Fonte degli uccelli ho visto una macchia nera tra due rocce in un punto dove non doveva esserci. Conosco troppo bene quella zona. Mi è sorto un dubbio e, preso il binocolo, ne ho avuto la certezza. Era un orso dal pelo grigio-nero sdraiato a “pelle d’orso”, proprio nello stesso punto nel quale nello scorso mese di agosto ne avevo fotografato un altro.

orso

orso

orso 3

Eravamo a circa 400 metri, ho scattato una foto ma la distanza  era eccessiva.

orso 4

D’accordo con Renzo, ci siamo avvicinati tenendoci al riparo delle rocce fino a circa  100 metri. Man mano che mi avvicinavo continuavo a scattare foto ma purtroppo l’orso presentava sempre il suo lato “B”, che non era certo il migliore.

orso 5

Ho pensato anche di aggirarlo per fotografarlo sul davanti ma così facendo mi sarei trovato con il vento alle spalle e non avrei avuto la visuale libera a causa del sottobosco. Abbiamo allora deciso di liberarci dello zaino e continuare ad avvicinarci protetti dalla direzione del vento che non consentiva all’orso di avvertire la nostra presenza. Renzo è rimasto un po’ defilato con la sua cinepresa mentre io mi sono avvicinato ad una trentina di metri alle spalle dell’animale continuando a scattare qualche foto ma sempre sul lato posteriore, e poi sono rimasto in attesa.

orso 6

orso 7

Più di qualche volta mi ero chiesto: mi piacerebbe incontrare nuovamente un orso, ma quando succederà quale sarà la mia reazione: di paura, di curiosità; mi darò ad una precipitosa fuga o cercherò di fotografarlo?
Ecco in quel momento ho avuto la risposta: calmatosi il vento l’orso ha alzato la testa ed annusando l’aria ha avvertito la nostra presenza.

orso 8

Lentamente si è alzato, girato verso di me un po’ sorpreso quasi a voler dire: e questo da dove è sbucato?
Non era per nulla spaventato e, stranamente, io meno di lui come se fossi di fronte ad un animale domestico.
Mi ha guardato per qualche secondo e poi tranquillamente si è allontanato verso il bosco, non prima di essersi girato più volte nella nostra direzione, per nulla infastidito ma più che altro incuriosito.

orso 9

orso 10

Nel momento in cui si è girato ho visto che portava un radiocollare di quelli in uso all’amministrazione del Parco per il monitoraggio degli animali. Mi capita spesso di fotografare animali selvatici, cervi, camosci, cinghiali, ma incontrare l’orso è una emozione difficile da descrivere ma solo da provare (se si è fortunati). E, dopo circa quindici anni, io l’ho provata per la seconda volta a distanza di pochi mesi.

orso 11

orso 12

 

 

Commenti  

 
0 #12 Luigi 2017-05-26 16:41
Beato te, belle le foto e appropriato il commento.
Ci siamo incontrati mercoledi scorso al lago vivo.
Sono del gruppo dei lupacchiotti
Citazione
 
 
+1 #11 clotilde 2012-03-08 09:29
Hai mai pensato lavorare come collaboratore esterno per la forestale? Bravo zio
Citazione
 
 
0 #10 gigi 2012-02-27 16:09
Complimenti Fra' foto fantastiche.....come anche la descrizione
Citazione
 
 
0 #9 Luigi 2012-02-18 21:10
Foto e descrizioni stupende! E questo è solo l'inizio.

P.S. Convinceremo anche il Sig. Dario :-)
Citazione
 
 
0 #8 Luigi 2012-02-18 20:53
Descrizione e foto fantastiche! E questo è solo l'inizio.
P.S. Convinceremo anche il Sig. Dario :-)
Citazione
 
 
0 #7 Stefano Orlandini 2012-02-17 15:06
Grazie ancora per aver postato le foto.
Citazione
 
 
0 #6 franco 2012-02-17 14:10
X Stefano Orlandini
Le prime tre foto si riferiscono all'avvistamento di Agosto.
Grazie x i complimenti
Citazione
 
 
+1 #5 franco 2012-02-17 14:08
Grazie Dario. Vorrei che qualche volta venissi anche tu.
;-)
Citazione
 
 
0 #4 Stefano Orlandini 2012-02-17 06:21
....scusa , ma le prime tre foto del reportage si riferiscono all'avvistamento precedente....quello in Agosto ?
Citazione
 
 
0 #3 Stefano Orlandini 2012-02-17 06:17
Complimenti per le foto il filmato e....la fortuna :-) .
Il piu' bel simbolo della natura abruzzese che sopravvive faticosamente nonostante si faccia di tutto per provocarne la scomparsa.La sua salvezza dovrebbe essere una priorita' per la nostra regione.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


seguici su la nostra fun page su facebook il nostro canale youtube seguici su twitter rss feed seguici su flickr dicono di noi chi siamo contattaci


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per capirne di più sui cookies che usiamo e come li cancelliamo, guarda la nostra privacy policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all`uso dei cookie..